mercoledì 5 luglio 2017

Gruppo La Città: solidarietà a vigili aggrediti in occupazione San Giacomo

                     COMUNICATO STAMPA 

“Piena solidarietà al Corpo della Polizia Municipale per i gravi episodi che si sono verificati stamane a Palazzo San Giacomo, dove un gruppo di persone ha forzato l’ingresso per occupare alcuni uffici comunali tra cui la Sala Giunta”. Ad affermarlo sono David Lebro e Vincenzo Solombrino del gruppo “La Città” al Consiglio comunale di Napoli che continuano: “nella colluttazione addirittura sono rimasti feriti degli agenti che, fortunatamente, sono stati subito soccorsi da un’ambulanza prontamente intervenuta sul posto, insieme alla Polizia di Stato. Questo è l’ennesimo segnale che si sta perdendo totalmente il contatto con il tessuto sociale della città”.

“E’ assurdo -continuano- che il Palazzo sia ostaggio di un gruppo di facinorosi che accusano l’Amministrazione di aver puntualmente disatteso le promesse fatte. Ci sono modi e modi per rivendicare i diritti e, di certo, la strada della prepotenza e dell’aggressività va sempre condannata”. 

“Rinnoviamo la nostra più totale solidarietà e vicinanza anche all’Assessore Alessandra Clemente che ha la delega alla Polizia Municipale, al Comandante dei Vigili Ciro Esposito e a tutte le forze dell’ordine che ogni giorno si battono per avere una città più vivibile e dignitosa. Allo stesso tempo -concludono gli esponenti de “La Città”- rivolgiamo un appello al Prefetto ed al Questore affinchè sia garantita la sicurezza dei dipendenti e degli amministratori pubblici nelle sedi istituzionali, evitando che altri episodi come quello di oggi possano ripetersi”. 


Ufficio stampa

venerdì 30 giugno 2017

Piano Strategico: gettate le basi per avviare confronto con tutti i soggetti coinvolti

COMUNICATO STAMPA 


Abbiamo gettato le basi per la costruzione di un grande Piano Strategico Metropolitano che possa coniugare gli obiettivi di promozione economica e sociale delineati dalla Legge Delrio, istitutiva delle Città Metropolitane, con lo sviluppo integrato dell’intero territorio provinciale. La mia proposta di delibera per l’avvio del procedimento partecipativo di formazione del PSM, infatti, va nella direzione di accelerare il più possibile il processo di definizione del piano strategico e, allo stesso tempo, attivare la necessaria fase di ascolto e confronto con tutti i soggetti coinvolti e, in particolar modo, con la Regione Campania. La presenza oggi del Governatore De Luca testimonia proprio l’attenzione e la sinergia che l’Ente regionale intende mettere in campo”. Così David Lebro, Capogruppo de “La Città” al Consiglio comunale e Delegato alla Pianificazione Territoriale e Urbanistica della Città Metropolitana di Napoli a margine del Convegno promosso dall'Associazione Campania Domani su “Il ruolo di Napoli nel Piano Strategico metropolitano e regionale” un cui è stata presentata la delibera di indirizzo per l'avvio del Piano Strategico Metropolitano 2017/2019, proposta dal Consigliere Lebro.

Il PSM -spiega Lebro- è lo strumento più importante che il nostro Ente ha a disposizione per la costruzione di una strategia di area vasta, che possa favorire lo sviluppo attraverso una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile. Il Piano intende privilegiare una governance multilivello, interattiva con la UE, con lo Stato, la Regione, i Comuni, le Autonomie funzionali, le Università, i centri di ricerca, il sistema delle imprese, il terzo settore, i sindacati, il volontariato e le parti sociali tutte. Un ruolo centrale sarà assunto dalla definizione delle zone omogenee, previste dallo stesso Statuto Metropolitano e che per la città di Napoli risulti coerente con i principali sistemi territoriali: Area Orientale, Area Occidentale, Area Nord e Centro Storico. Gestire in maniera integrata i servizi pubblici essenziali come acqua, rifiuti, energia, migliorare la mobilità interna all’area metropolitana e l’efficienza dei servizi pubblici, valorizzare i distretti commerciali locali, promuovere la crescita degli investimenti e la presenza di imprese qualificate, coordinare e favorire attività ed eventi culturali a livello metropolitano sono solo alcuni degli obiettivi strategici su cui si fonda la proposta di delibera”.

Inoltre -continua Lebro- per garantire ai Comuni un uguale accesso ai fondi dell’Unione Europea, risulta necessario costituire un ufficio che, oltre a rappresentare la Città Metropolitana, fornisca assistenza ai Comuni, così da facilitare tutte le procedure necessarie per ottenere i finanziamenti. Insomma non c’è più tempo da perdere bisogna iniziare subito a definire ed attivare i Forum di ascolto ed i gruppi di lavoro tecnico-scientifico per iniziare a costruire insieme quest’importante documento. Ringrazio l’on. Fioroni, autorevole esponente dell’impegno politico dei cattolici democratici cui mi sono sempre ispirato e da sempre vicino alle tematiche inerenti gli Enti locali, ma anche tutti i partecipanti al convegno di oggi che non hanno fatto mancare il loro contributo. L’auspicio -conclude Lebro- è che si possa arrivare il prima possibile alla definizione di un grande piano strategico all’altezza delle sfide che l’attendono”.



Ufficio stampa 

giovedì 29 giugno 2017

Convegno: presentazione proposta Piano Strategico Metropolitano. Domani, ore 11.30, Hotel Mediterraneo

    COMUNICATO STAMPA 



Si terrà domani, venerdì 30 Giugno, alle ore 11.30, presso il Reinassance Naples Hotel Mediterraneo un nuovo convegno promosso dall'Associazione Campania Domani, presieduta da David Lebro.

Il ruolo di Napoli nel Piano Strategico Metropolitano e regionale” questo il tema dell’iniziativa, in cui verrà presentata ufficialmente la delibera di indirizzo per l'avvio del Piano Strategico Metropolitano 2017/2019, proposta dal Consigliere Lebro in qualità di Delegato alla Pianificazione Territoriale ed Urbanistica della Città Metropolitana di Napoli. Ma sarà anche l’occasione per discutere ed approfondire gli obiettivi, le priorità e gli indirizzi per l’avvio del procedimento partecipativo di formazione del PSM.

Ad introdurre e coordinare i lavori sarà David Lebro, Presidente di Campania Domani, Capogruppo de “La Città” al Consiglio comunale e Delegato alla Pianificazione Territoriale e Urbanistica della Città Metropolitana di Napoli, a cui seguiranno gli interventi di Francesco Domenico Moccia, Professore Ordinario di Urbanistica dell’Università Federico II di Napoli e Presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica della Campania, Attilio Belli, Professore Emerito di Urbanistica dell’Università Federico II di Napoli, Pietro Spirito, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno centrale, Pietro Mastranzo, Responsabile rapporti istituzionali Associazione Generale Cooperative Italiane e Francesco Tuccillo, Presidente dell’ACEN. Le conclusioni saranno affidate a Giuseppe Fioroni, Deputato Pd e Presidente onorario di Campania Domani e a Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania.


Ufficio stampa

venerdì 23 giugno 2017

BATO’ NAPLES: ottima iniziativa che contribuirà ad attrarre flussi turistici in città

               COMUNICATO STAMPA

“Bene l’iniziativa del tour del mare, avviata con successo già da qualche anno e che ormai sta diventando un appuntamento fisso dell’estate a Napoli”. Ad affermarlo è David Lebro, Capogruppo de “La Città” al Consiglio comunale di Napoli e Consigliere Delegato alla Pianificazione territoriale ed Urbanistica della Città Metropolitana che continua: “a partire da domani, infatti, riprenderà l’ormai consueto appuntamento estivo con il battello del mare, ribattezzato Batò Naples, che accompagnerà visitatori e turisti nei luoghi più belli e suggestivi della fascia costiera partenopea. Tra le tante tappe previste dal tour troviamo Palazzo Donn’Anna, Villa Rosbery, Marechiaro, Nisida, insomma luoghi simbolo della nostra storia, che si potranno ammirare da una prospettiva esclusiva ed inedita”. 

“Il progetto, proposto da Ischia Cruises in collaborazione con Alilauro, è vincente perché riesce ad unire arte, cultura e divertimento, tre elementi essenziali sempre più ricercati da chi sceglie Napoli come meta privilegiata delle proprie vacanze. Si tratta -conclude Lebro- di un grande attrattore per i flussi turistici in città, ma anche di un’opportunità per i residenti della stessa area metropolitana, che avranno la possibilità di godere del tour a prezzi molto vantaggiosi. Sono sicuro anche quest’anno quest’ottima iniziativa riscuoterà il successo che si merita”.


Ufficio stampa

lunedì 19 giugno 2017

Miano, domani cittadini in protesta contro chiusura uffici della Municipalità

                            COMUNICATO STAMPA 

“Abbiamo appreso che domani, 20 Giugno, a partire dalle ore 10.00, diversi comitati di cittadini hanno intenzione di organizzare un’occupazione simbolica della sede della Municipalità di Miano, sita in via Valente, per protestare contro la chiusura di innumerevoli uffici comunali. E’ vergognoso che quasi tutti gli uffici della Municipalità come anagrafe, rilascio carte identità e cambio residenza, a causa del quasi totale azzeramento del personale addetto, non sono più in grado di garantire tali servizi essenziali ai cittadini” dichiarano David Lebro e Vincenzo Solombrino del gruppo “La Città” al Consiglio comunale di Napoli.

Condividiamo le legittime rivendicazioni della protesta” - affermano gli esponenti de La Città”- perché tantissimi abitanti di Miano, che non hanno mezzi di trasporto adeguati per potersi recare fisicamente in altri quartieri della città, si vedono costretti a far sentire la propria voce pur di attirare l'attenzione del Presidente Moschetti, che sembra impegnato in tutto fuorché concentrarsi sui problemi seri della cittadinanza”.

“Domani saremo a fianco dei comitati civici -concludono- per sollecitare il Presidente a prendere i dovuti provvedimenti, perché di fronte ad uno spettacolo a dir poco pietoso come la chiusura di uffici pubblici, a rimetterci sono sempre e solo i cittadini”. 

Ufficio stampa

sabato 27 maggio 2017

Giunta: Lebro e Solombrino, sindaco conferma volontà di mantenere controllo su tutto e tutti. No a nostri ripensamenti

COMUNICATO STAMPA 


“Prendiamo atto del fatto che la maggior parte della Giunta che ha governato la città in questi anni continua ad operare perché ha lavorato bene, talmente tanto bene che i risultati conseguiti nelle politiche sociali, la mobilità, i trasporti, i lavori pubblici, la riscossione, le partecipate, sono sorprendenti ed entusiasmanti agli occhi di tutti i cittadini. Allo stesso tempo assistiamo da una parte all’attribuzione di una miriade di deleghe non strategiche ai Verdi ed ai Riformisti Democratici con le loro due new entry e, dall’altra, all’allontanamento dell’Assessore al Bilancio, che non solo non ha mai effettuato un attento controllo analogo sulle partecipate, ma che ha lasciato i conti sull’orlo del dissesto finanziario. Probabilmente il sindaco de Magistris o vive in una mondo tutto suo o non si rende realmente conto che le cose non vanno e che il governo della città non risponde più alle reali esigenze dei cittadini”. Così David Lebro e Vincenzo Solombrino del gruppo “La Città” al Consiglio comunale di Napoli, in riferimento alla presentazione della nuova Giunta a Palazzo San Giacomo.

“Dall’inizio del suo mandato -puntualizzano- abbiamo sempre ribadito che occorrevano condivisione e concertazione per poter rilanciare la squadra di governo e che la stessa andava colmata di competenze tecniche, soprattutto dal punto di vista del bilancio e della finanza locale, caratteristiche che non ci sembrano appartenere al profilo dell’Assessore Panini. Crediamo che il tanto atteso rimpasto di oggi, più che potenziare e rafforzare l’azione amministrativa, confermi solo la volontà del Sindaco di mantenere l’assoluto controllo su tutto e tutti. Infatti, -continuano- come egli stesso ha dichiarato, ha ricercato competenze esterne attingendo al partito dei Verdi e alla lista ‘de Magistris sindaco’, ammettendo di fatto la volontà di non voler allargare la coalizione ad altre forze, come quelle moderate e cattoliche”.

“Rispetto alla decisione del nostro gruppo di uscire dalla maggioranza, abbiamo già abbondantemente espresso tutte le motivazioni nel corso della conferenza stampa di qualche giorno fa e sarebbe alquanto inutile ribadirle. Ci fanno sorridere le continue invocazioni del sindaco ad un nostro ripensamento, avvenute anche oggi nel corso della presentazione della nuova Giunta, ma riteniamo siano quanto meno inopportune e non rispettose di una reale distanza politica che ormai si è palesata. Alla luce di tutto ciò -concludono Lebro e Solombrino- oggi abbiamo la certezza di aver compiuto un passo nell’interesse dei cittadini”.


--